nome 42

DUE GIORNI CON NADAV HADAR A MEDITARE, STUDIARE E CONTEMPLARE I 42 ACCAMPAMENTI DEI FIGLI D'ISRAELE NEL DESERTO.

26 e 27 Gennaio a Milano


Dalla Terra d'Egitto alla Terra d'Israele ci sono 42 accampamenti ed altrettanti Tragitti.

Il passaggio dalla schiavitù alla Libertà è il progetto più importante della vita umana. Un esempio di ciò sarebbe il passare da un mondo entropico, che consuma sempre più energia, al mondo del moto perpetuo. Questa transizione si ha passando dalle dimensioni macroscopiche a quelle microscopiche. Ridurre l'ego.  Se riusciamo a compierne uno analogo, nella nostra psiche e nella nostra anima, avremo conquistato il Tempo. Se stiamo leggendo queste righe, tutti noi siamo già usciti dall'Egitto, e stiamo iniziando uno straordinario cammino. Nella Torà questo indispensabile  tragitto evolutivo ci porta attraverso 42 fasi, accampamenti, fermate e partenze.

Studiandole una per una, scopriremo che ognuna di esse già da sola è il programma per compiere l'intero tragitto in verticale, a partire da uno qualunque degli accampamenti.

Perchè 42? Sono le lettere del Nome della creazione, "Shem Mem - Beit". Sono le parole dell'Ana be Coakh.

La Cabalà ci aiuta ad aprire i messaggi e gli insegnamenti in ciascuno di quei 42 nomi, e a riconoscere l'armonia sublime del loro nesso conduttore. Qual'è il loro nome,  e che istruzioni contiene per farne un portale verticale?
Qual'è il codice alfa-numerico per aprire tale portale, affinché ne fuoriesca aiuto e guida?

Qual'è la lettera ebraica di ognuno di quegli accampamenti?

Come fa una sola lettera dell'Alef Beit a contenere la potenza di farci balzare oltre ogni tappa successiva e di portarci direttamente al Traguardo? Israel = Yashar El.

Perchè nel Nome di 42, poetizzato da rabbi Nechunia ben Hakana nell'Ana be Coakh, alcune lettere dell'Alef Beit mancano ed altre compaiono perfino quattro volte? Quali sono i 42 Nomi degli Enti luminosi che sostengono la Creazione ?


A chi è rivolto il seminario? Specialmente a coloro che hanno partecipato al corso di formazione a Milano, a coloro che hanno partecipato al Viaggio Mistico dello scorso novembre, o a qualche viaggio precedente, o ai corsi estivi, o anche a poche lezioni e il corso per corrispondenza


informazioni e iscrizioni:     leitiel@gmail.com 
Sapienza | Creativita| | Integrazione | Unione tra Mistica e Scienza

Cabalà è una parola ebraica

Viene dalla radice   Quf - Beit - Lamed,  e andrebbe traslitterata così: Qabbalah. קבל
 Il nostro sito è tutto in italiano, ed abbiamo preferito chiamarla con la semplice parola Cabalà,
la più vicina al suono che viene pronunciato oggi quando la si nomina in ebraico. 
La Cabalà è il cablaggio dell'universo, fisico e spirituale insieme

        
  Cabalà significa “ricevuta”. È sempre stata una tradizione trasmessa direttamente da maestro a discepolo, e non la si può apprendere solo da libri e da pubblicazioni. Nel contempo, anche lo studio diretto dei testi sacri e dei loro commentari è fondamentale per procedere lungo la Via.

La Cabalà cerca il contato diretto col Divino, sia con l’Unità assoluta della Sua Interiorità che con la Molteplicità delle forme e dei Nomi coi quali il Divino si rivela. La vera Cabalà cerca anche il contatto con l’Essenza Divina (Atzmut) oltre tutto ciò.
In che modo la Cabalà persegue un traguardo così nobile ed elevato? Nel linguaggio del Pentateuco, il significato del termine “ qabbalah ” non è “ricevere” ma  “essere parallelo” ( maqbil ) . La Cabalà cerca i legami profondi tra ogni esistenza creata e il suo Creatore. Contemplando la rete sottile di corrispondenze che ricama l’intera creazione, l’anima viene accolta nella stessa beatitudine che è la materia prima di ogni cosa che esiste. Dal macro al microcosmo, la Cabalà permette di scorgere il Filo Scarlatto, il  trait d’union  che unifica ogni singolo essere dell’universo,
dentro di se e fuori di se.  



La Cabalà è una tradizione di insegnamenti mistici, iniziata almeno tremila anni fa coi Patriarchi, poi con Mosè e continuata dai Profeti di Israele. Si basa sul riconoscimento e sull’interazione di Trentadue Elementi base, i 32 Sentieri della Sapienza: Dieci Sefirot e  Ventidue lettere dell’alfabeto ebraico . Nel loro insieme è nascosto un 33° elemento, la misteriosa  Da'at , la Conoscenza Unificante.

benvenuti nel nostro sito


I percorsi e gli scambi tra queste entità si estendono in un campo d’insieme composto da quattro Mondi, cinque livelli dell’Anima, e dodici  Partzufim
  o “Personificazioni”. Su tutto ciò vigilano i principali   Nomi  di Dio,  in particolare il   Tetragamma  , Shem Havaià barukh Hu. 

        La Cabalà può venire avvicinata e studiata da tutti i sinceri ricercatori della   Verità   e della   Bellezza  , di qualunque religione o credo o filosofia essi siano. Non è necessario sapere l’ebraico, ma uno dei segni che laCabalà è davvero la Via adatta alla propria anima si ha quando la persona si sente attratta ed affascinata dalla forma, nome e suono delle  lettere dell'Alef Beit .


La Cabalà è una via universale verso la Conoscenza e l’Illuminazione. Pur basandosi sul testo ebraico della Bibbia, i suoi insegnamenti sono integrabili ed applicabili da ogni essere umano. 


Benvenuti nel sito della nostra   Comunità di studi cabalistici    

 

Come leggere la Bibbia

Ecco alcuni suggerimenti ed atteggiamenti da tenere mentre ci si intraprende la lettura e lo studio della Bibbia ebraica. Preparatevi ad un vero e proprio viaggio nel mondo dei misteri dell'anima e della creazione

MORE INFO


in viaggio verso Luz

La città di Luz, la città dell’immortalità, la dimora del Metatron

Luz è il nome dell’unità spazio-temporale che è la dimora fisica del Metatron . Luz è il massimo della vicinanza psico-fisica che possiamo stabilire col Principe del Volto .

MORE INFO

BUON 5779

Riflessioni sul significato del numero 5779,

come augurio per il corrente anno ebraico

MORE INFO

MEDITARE CON LE LETTERE EBRAICHE

Avendo molti noi fatto insieme alcune esperienze di meditazione cabalistica sulle lettere ebraiche, ecco riassunto le nostre kavvanot   ( Intenzioni ) in quelle occasioni:
MORE INFO



 LA PRINCIPESSA

Un racconto sul come la principessa prigioniera riesca a liberarsi

MORE INFO

RIFLETTENDO SUL SALMO 115, 4

"i loro idoli sono argento e oro"

L'idolatria è proibita dai Sette Precetti Universali. Come comprenderla ed evitarla oggi?

MORE INFO
האתר נבנה במערכת 2all | בניית אתרים